Regione Veneto

Contributo regionale per le Famiglie in difficoltà

Pubblicata il 01/07/2019
Dal 01/07/2019 al 31/07/2019

L’Amministrazione Comunale di Noale informa la cittadinanza che la Regione del Veneto ha approvato un programma di interventi economici straordinari, per l’anno 2019, a favore delle famiglie in difficoltà residenti in Veneto ed appartenenti alle seguenti linee di intervento:

  • famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati per il pagamento del canone di locazione (linea di intervento n. 1)
  • famiglie con figli minori di età rimasti orfani di uno o di entrambi i genitori (linea di intervento n. 2)
  • famiglie con parti trigemellari o con numero di figli pari o superiore a quattro (linea di intervento n. 3).

È possibile presentare domanda per una o più linee di intervento.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le mercoledì 31 luglio 2019.

  • linea di intervento n. 1

- A chi e’ rivolto?

Nuclei familiari composti da un solo genitore detti monoparentali, oppure composti da un coniuge in caso di separazione legale effettiva o di annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, in situazione di difficoltà e con figli minori con il fine di recuperare l’autonomia abitativa ed una esistenza dignitosa

Cosa prevede?

E’ previsto un intervento di natura forfettaria di € 1.000,00 per ciascun nucleo, finalizzato a concorrere totalmente o parzialmente al pagamento dei canoni di locazione sostenuti e/o da sostenere nell’arco temporale 1 gennaio - 31 dicembre 2019 .

Che requisiti bisogna avere?

a) Il nucleo familiare, come definito all’art. 3 del D.P.C.M. n. 159/2013, è composto da un solo genitore e uno o più figli conviventi minori di età;

b) Il nucleo familiare deve risiedere nella Regione del Veneto;

c) Il genitore richiedente deve essere intestatario di un contratto di locazione per abitazioni non di lusso (abitazioni rientranti nelle categorie catastali A2, A3, A4 e A5 con esclusione dei fabbricati rurali) nell’arco temporale 1 gennaio - 31 dicembre 2019;

d) L’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare non deve superare € 20.000,00;

e) Il richiedente, ai sensi della L. R. n. 16 dell’11 maggio 2018, non deve avere carichi pendenti;

f) I componenti del nucleo familiare non cittadini comunitari devono possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.

Che documenti devo preparare?

  • Istanza secondo il modello B;
  • Dichiarazione ISEE in corso di validità
  • Se presente: sentenza/omologa separazione/divorzio
  • Se presente: Certificazione dell'handicap del minore ai sensi della L. 104/1992, art. 3, c. 3
  • Se presente: Riconosciuto disagio certificato dal SSR intendendo per disagio una patologia riconosciuta cronica da cui derivi l’esenzione del pagamento della prestazione sanitaria
  • Se presente: attestazione stato di gravidanza;
  • Se straniero: titolo di soggiorno valido ed efficace.

 

  • linea di intervento n. 2

A chi e’ rivolto?

Nuclei familiari in situazione di difficoltà economica e con figli minori di età rimasti orfani di uno o entrambi i genitori.

Cosa prevede?

E’previsto un intervento di € 1.000,00 per ciascun figlio minore.

Che requisiti bisogna avere?

a) Il nucleo familiare, come definito all’art. 3 del D.P.C.M. n. 159/2013, è composto da un solo genitore e uno o più figli conviventi minori di età;

b) Il nucleo familiare deve risiedere nella Regione del Veneto;

c) L’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare non deve superare € 20.000,00;

d) Il richiedente, ai sensi della L. R. n. 16 dell’11 maggio 2018, non deve avere carichi pendenti;

e) I componenti del nucleo familiare non cittadini comunitari devono possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.

 Che documenti devo preparare?

  • Istanza secondo il modello B;
  • Dichiarazione ISEE in corso di validità
  • Se presente: Certificazione dell'handicap del minore ai sensi della L. 104/1992, art. 3, c. 3
  • Se presente: sentenza/atto/provvedimento per i figli minori orfani di vittime di femminicidio
  • Se straniero: titolo di soggiorno valido ed efficace.

 

  • linea di intervento n. 3

A chi e’ rivolto?

Nuclei familiari nei quali sia avvenuto un parto trigemellare o il cui numero di figli sia pari o superiore a quattro, di età inferiore a 26 anni (27 non compiuti), conviventi e non, di cui almeno uno minorenne

Cosa prevede?

Per le famiglie con parti trigemellari è previsto un intervento di natura forfettaria di € 900,00 per ciascun parto trigemellare; i tre figli nati da tale evento devono essere minori.

Per le famiglie numerose con numero di figli pari o superiori a quattro è previsto un intervento di €125,00 per ciascun figlio minore.

Che requisiti bisogna avere?

a) Il nucleo familiare, come definito all’art. 3 del D.P.C.M. n. 159/2013, è composto da un solo genitore e uno o più figli conviventi minori di età;

b) Il nucleo familiare deve risiedere nella Regione del Veneto;

c) L’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare non deve superare € 20.000,00;

d) Il richiedente, ai sensi della L. R. n. 16 dell’11 maggio 2018, non deve avere carichi pendenti;

e) I componenti del nucleo familiare non cittadini comunitari devono possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.

Che documenti devo preparare?

  • Istanza secondo il modello B;
  • Dichiarazione ISEE in corso di validità
  • Se straniero: titolo di soggiorno valido ed efficace.



Ulteriori informazioni possono essere richieste al Comune di Noale
Servizi alla Persona, al seguente numero telefonico: 041.5897266


Allegati

Nome Dimensione
Allegato Allegato A.pdf 148.79 KB
Allegato Allegato B.pdf 170.71 KB
Allegato Autocertificazione RESIDENZA E STATO FAMIGLIA.pdf 119.28 KB
Allegato Autocertificazione PRIVACY.pdf 255.35 KB

Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto