Cittā di Noale - Sito Ufficiale

Nuova Isola Ecologica Interrata in Via dei Novale

Pubblicata il 23/07/2018

La prima stazione ecologica interrata nel centro storico di Noale, è posizionata in Via dei Novale, in area pubblica a ridosso della nuova area commerciale e residenziale Borgo dell’Oasi.

Questa isola composta da 10 contenitori interrati di cui 5 da 5Mc e 2 da 3mc ci permetterà di coprire tutte le residenze di Via dei Novale, Via degli Ancillotti, Via Bacchiglione, Strada degli Ongari e permetterà di eliminare le attuali isole ecologiche che sono posizionate su strada o a ridosso di abitazioni o cigli stradali. Nei centri storici, dichiara l’Assessore all’Ambiente Alessandra Dini,  sono molteplici le difficoltà di mantenimento delle isole ecologiche amplificate dai problemi di viabilità, dalla mancanza di spazi, dal carattere antiestetico e acustico inevitabilmente provocato dai mezzi di raccolta.

La composizione per la raccolta sarà : 2 secco/non riciclabile ; 2 carta/cartone; 4 multi materiale e 2 umido.

L’isola interrata ha la capacità volumetrica pari a 39 cassonetti tradizionali che verranno eliminati tra carta, umido, multi materiale e secco e si presenta come un piano posto a quota stradale da cui emergono le torrette in acciaio dotate di apertura per il conferimento di rifiuti. E' composta da una struttura metallica che accoglie nel sottosuolo un compattatore scarrabile, un tetto di copertura pavimentato con lo stesso materiale dell'area circostante, un sistema di sollevamento in grado di trasferire verticalmente il compattatore a livello del piano stradale allo scopo di consentire l'incarramento e lo scarramento sul mezzo adibito al trasporto.

I cittadini residenti continueranno a conferire utilizzando la chiave che hanno in dotazione.

Resteranno in vigore gli attuali conferimenti del verde in attesa di analizzare l’esito di un progetto che Veritas sta già sperimentando in altri comuni che a breve verrà proposto anche a Noale.

La seconda isola, verrà posizionata in Piazzale Bastia e permetterà di eliminare tutti i cassonetti esistenti e rendere più decorosa l’area che a breve subirà un intervento importante di riqualificazione.

Sono più capienti, più eleganti e più economiche nella gestione. Sono più pulite, più moderne e adatte al centro storico. Eliminando le isole ecologiche stradali sarà più difficile avere abbandoni e l’isola interrata in area visibile e sorvegliata limiterà questa pratica da parte degli incivili.   Inoltre l’obiettivo è quello di rendere più bella e decorosa la nostra città, conclude l’Assessore Dini

Ricordiamo che l’ecocentro comunale in via Pacinotti è aperto nei giorni
da novembre a marzo
lunedì e mercoledì, 10-12
venerdì, 16-19
sabato, 9-12.30
festivi esclusi
da aprile a ottobre
lunedì e mercoledì, 10-12
venerdì, 17-20
sabato, 9-12.30
festivi esclusi           

Facebook Google+ Twitter